Photo

Semplice, diretta, creativa, impattante.

Chapeau.

Photo Set
Photo

Probabilmente la migliore campagna per il consumo consapevole di alcool mai realizzata.

Anziché far leva sul solito, borioso, insight negativo (chi beve rischia la vita e mette in pericolo quella degli altri, etc…) che purtroppo non sfiora minimamente gli irresponsabili, questa campagna tratta in modo ironico il tema del ridicolo.

Photo

La creatività è semplicità.

Photo Set

adteachings:

This is great.

yoannmichaux:

Ariel Color Ads

Geniale! Anche se non so quanto un messaggio del genere possa colpire il target di un detersivo per il bucato….

(via brondybux)

Fonte: yoannmichaux
Photo

Nella pubblicità e nel marketing cogliere l’attimo è fondamentale.

Bavaria lo ha capito perfettamente: sfruttare la campagna elettorale e i suoi argomenti cardine (meno tasse) per colpire un target che preferisce una birra gelata e una chiacchierata con gli amici alle tribune elettorali.

Geniale.

Photo
Photo Set

watchanish:

gutewerbung:

Marinella Ties Campaign: ”Since 1914, the taste of elegance.”

Advertising Agency: Foolbite, Monza, Italy
Art Directors: Paolo Guidobono, Michele Sartori
Copywriter: Tiziano Brugnetti
Photographer: Michele Sartori
Retoucher: Paolo Guidobono

Impressive!

(via unoetrino)

Fonte: gutewerbung
Photo

Red Bull Stratos è stato un successo, sotto ogni punto di vista.

Tralasciando il valore scientifico e umano dell’impresa, c’è la parte più rilevante per la Red Bull e cioè l’aspetto comunicativo. Per l’azienda austriaca si è trattato di una campagna pubblicitaria di portata planetaria, in grado di attirare le attenzioni del mondo attorno al brand Red Bull.

Del resto quale sfida migliore di questa poteva rappresentare al meglio la personalità di un energy drink che vuole ampliare le potenzialità dell’uomo e, di riflesso, portarlo ad oltrepassare i propri limiti?

Insomma, complimenti alla Red Bull e al suo ufficio marketing.

Link

Con i social network non si fanno affari

Brutta notizia per coloro che speravano di trovare nel favoloso mondo dei social network una miniera d’oro (ovvero per quasi la totalità delle aziende).

In realtà è evidente che se si pensa di utilizzare un social network come un qualsiasi altro mezzo di comunicazione, si è destinati a fallire. Inoltre è chiaro a chiunque abbia studiato marketing (ma molto meno alle aziende) che non si può pretendere di avviare una campagna marketing sui social network e sperare che questa si tramuti immediatamente in un aumento di fatturato, perché semplicemente non è questo l’obiettivo del marketing.